Numero Verde 800.68.55.35

“Mi piace l’idea di una cucina aperta sul living, ma voglio dividere i due ambienti, in qualche modo. Come posso fare?” La domanda arriva da una lettrice e la risposta, per noi, è molto semplice: con una cucina a penisola. Certo, sottinteso che ci sia abbastanza spazio. Le possibilità sono davvero tante: si può scegliere un modello attrezzato con basi contenitori, una penisola con piano di lavoro da usare anche come tavolo. Ecco come “prendere le misure”.

Se lo spazio è ridotto al minimo, meglio optare per una penisola con il piano/tavolo profondo circa 64 cm, senza cassetti o contenitori (sarebbe scomodo aprirli pensi stremare pentole, stoviglie o scatole di alimenti).

La penisola attrezzata può avere una profondità variabile, da 64 cm a 94 cm circa e può essere attrezzata con semplici cassetti, ante, ripiani e cestoni porta pentole (per i modelli più profondi).

I modelli più ampi possono comprendere contemporaneamente i fornelli (magari protetti da un divisorio in vetro o in altro materiale per proteggere dagli schizzi), il piano snack, il lavello. Naturalmente in questo caso si tratta di penisole piuttosto lunghe e ampie.

4 Cercate un’alternativa salva spazio alla classica penisola rettangolare? I modelli con forme arrotondate, da quelle tonde a quelle asimmetriche e sinuose, permettono di sfruttare ogni centimetro senza creare spigoli o sporgenze pericolose.

Stampa la pagina
× Come posso aiutarla?