News

Arredamento ed Architettura

Etagon 500-U, oltre il lavello monovasca

Blanco ha creato Etagon 500-U, la soluzione definitiva e funzionale per tutti coloro che per ragioni logistiche o di semplice gusto estetico optano per il lavello monovasca ma non vogliono rinunciare ai vantaggi di un lavello iperfunzionale.

Il suo funzionamento si basa su uno scalino posto a media altezza nella vasca, dove trovano stabile sostegno 3 barre, posizionabili a piacimento lungo tutta la larghezza della vasca. A loro volta le barre possono fornire l’appoggio per ogni sorta di padella o tegame vogliamo utilizzare, oppure per spugne, strofinacci, griglie scolaverdura e quant’altro, secondo l’occasione.

Questa soluzione, unita alla possibilità di appoggiare sulla sommità della vasca altri accessori, come i taglieri, permette di usare il lavello su tre livelli: ad esempio le barre possono sostenere padelle e vaschette per far loro accogliere direttamente il materiale affettato col tagliere posizionato superiormente, mentre altri ingredienti rimangono a bagno sul fondo del lavello.

Il materiale utilizzato per Etagon 500-U è il Silgranit, composto per l’80% da granito naturale e per il resto da resine acriliche, ceramica e pigmenti colorati. Questo materiale è estremamente robusto e resiste al calore fino a ben 280°, è colorato in pasta nella lavorazione e non si scolorisce assolutamente neanche da esposizione diretta al sole.

Brevettato da Blanco, il materiale ha ottenuto 3 certificati di qualità emessi dall’organismo indipendente LGA Nürnberg. Macchie di sporco e piccole macchie dovute all’uso si possono rimuovere senza problemi con uno strofinaccio e un po’ d’acqua, anche eventuali segni lasciati dal metallo dei tegami sui colori chiari. In caso di sporco ostinato è possibile utilizzare gli abituali detergenti, oppure delle paste abrasive, senza nessuna controindicazione.

Arredamenti Luigi Montella® i mobili dal 1955 - Via Vincenzo Ingangi 43 - 80147 (NAPOLI)

Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari; marchi di terzi, nomi di prodotti, nomi commerciali, nomi corporativi e società citati possono essere marchi di proprietà dei rispettivi titolari o marchi registrati d’altre società e sono stati utilizzati a puro scopo esplicativo ed a beneficio del possessore, senza alcun fine di violazione dei diritti di Copyright vigenti.