Arredare casa con la stufa. Se in casa non avete un camino ma non volete rinunciare al calore e al senso di intimità che questo sa regalare, optate per una stufa. La stufa è versatile, funzionale, bella da vedere e potrete soddisfare ogni vostra esigenza, estetica e di design. Di modelli tra i quali scegliere ce ne sono un’infinità e tutti assolutamente da scoprire. Che la vostra abitazione sia piccola o enorme, non importa. La stufa sa adattarsi a qualunque topologia di casa, sa sposare ogni tipo di arredamento, basta solo sceglierla con criterio. Da quelle minimal, che arredano senza imporsi, con assoluta discrezione, a quelle elaborate, dal sapore classico, che rimandano ad antiche tradizioni, donano una personalità riconoscibile e diventano il pezzo forte della vostra dimora.

La stufa “minimal” sta addirittura in corridoio, occupando uno spazio ridotto. Si installa a filo muro e ha l’apertura sul top anziché sulla parte esterna. Perché non incassare invece un punto fuoco in una parete e creare un effetto scenico unico nel suo genere? Puntate allora sugli inserti o i caminetti a pellet, che garantiscono un risultato davvero glamour. La stufa ad incasso arreda con poco e si può inserire in pareti cartongesso o di legno producendo un effetto intimo che è quello di di fronte ad una fiamma che vibra davanti ai nostro occhi. La stufa incassata non sporca, non ha fili ed evita incidenti con animali domestici e bambini. Meravigliosa la stufa a legna, figlia della tradizione ma capace anche di stupire con un design contemporaneo. La stufa a legna possiede varie dimensioni e si adatta agli ambienti piccoli come a quelli grandi; inoltre è particolarmente indicata nelle case indipendenti, per via della presenza della canna fumaria. Alcune stufe a legno hanno anche il forno e dunque assicurano una doppia funzionalità.

Andate a scoprire le stufe a pellet e quelle elettriche. Le prime hanno un design moderno e sono grandi, adatte a scaldare ambienti ampi e di diffondere il calore ovunque in casa. Arredano con disinvoltura con le loro forme originali, futuristiche e pregiate. Quelle elettriche consumano poco, riscaldano molto e sono bellissime, dalle linee insolite, fuori dagli schemi. Le stufe elettriche sono dotate di sensori che ne consentono l’accensione autonomamente e sanno sempre adattarsi alle esigenze di chi le sceglie. In un soggiorno moderno, in sala da pranzo e perfino in camera da letto o, come abbiamo detto, in corridoio: le stufe hanno sempre il loro “perchè” e restano oggetti ambiti capaci di regalare un senso di famiglia.

Stampa la pagina
copy protection