Le Feste sono in arrivo, è tempo di aprire le porte di casa all’atmosfera del Natale: ma da dove cominciare per realizzare addobbi perfetti per i vari ambienti? Certamente l’albero rappresenta un elemento essenziale, ma non l’unico: vediamo insieme alcuni consigli per curare ogni dettaglio e dare un tocco natalizio a tutte le stanze.

La scelta dei colori

Tra i primi fattori da considerare c’è la scelta dei colori. Il rosso rappresenta la tinta natalizia per eccellenza, che si sposa alla perfezione con bianco e argento: due accoppiate perfette per chi ama la tradizione. Ideale per le Feste anche il bianco, che richiama la neve e contribuisce a ricreare un clima raffinato e luminoso. Altre tonalità molto usate sono oro e argento che, combinate con rosso, blu e verde daranno vita a un ambiente caldo e confortevole.

Decorare porte e finestre

La porta è il vero biglietto da visita della casa, punto di partenza per trasmettere allegria ma anche eleganza. Tra gli addobbi più amati senza dubbio la ghirlanda: può essere classica, in rami di legno e pigne, oppure più innovativa, in plastica e feltro. Nonostante siano spesso sottovalutate da molti, le decorazioni alle finestre possono arricchire gli ambienti: soluzioni pratiche ed efficaci sono gli adesivi, che non intralciano l’apertura delle finestre stesse.

E il resto della casa?

Ogni angolo dell’appartamento può essere decorato con piccoli elementi: via libera ad addobbi in pasta di sale, palline, luci, ma anche elementi in feltro. Per gli amanti della natura, da considerare sono poi gli elementi del bosco, come pigne e rami secchi: oltre ad essere esteticamente apprezzati, contribuiscono a diffondere nell’ambiente un aroma piacevole.

Stampa la pagina
copy protection