Bonus mobili 2021, la nuova legge di Bilancio alza il tetto massimo di spesa che arriva a 16.000 (rispetto ai precedenti 10.000 euro), mentre la detrazione resta del 50% per l’acquisto di mobili da porre in unità immobiliari in fase di ristrutturazioni edilizie.

Bonus mobili 2021la legge di Bilancio approvata definitivamente al Senato lo scorso 30 dicembre conferma l’agevolazione per chi acquista arredi ed elettrodomestici.

La detrazione fiscale del 50% è riconosciuta fino al limite di spesa di 16.000 euro, rispetto ai 10.000 precedentemente previsti.

I requisiti, le condizioni e le modalità di domanda rimangono le stesse, soprattutto per quanto riguarda il requisito chiave che vede legittimato a richiedere il bonus chi effettua lavori di ristrutturazione edilizia ammessi al relativo sconto fiscale.

Di seguito, si riportano tutte le relative istruzioni e le indicazioni, molte delle quali riferibili alla guida dell’Agenzia delle Entrate sul punto, nonché gli adempimenti da eseguire in materia di pagamento e comunicazioni per accedere al bonus mobili 2021.

Puoi approfondire sul sito: Agenzia delle entrate

Stampa la pagina
Categories: News

copy protection