it Italian

Stampa la pagina
Il polipropilene è un polimero termoplastico, la cui sigla distintiva è PP. Interessante dal punto di vista della commercializzazione è il polipropilene  isotattico, le cui caratteristiche sono una bassa densità, un elevato carico di rottura, una buona resistenza termica e all’abrasione. La sua produzione inizia negli anni Sessanta, ad opera dell’industria italiana Montecatini (poi Montedison). Il polipropilene è utilizzato con successo come fibra, per moquettes, ed è ottimo per i rivestimenti esterni in quanto è facile da colorare e non assorbe l’acqua quanto il nylon. Non fondendosi al di sotto dei 160° C, il polipropilene è largamente impiegato anche nell’industria della plastica: numerosi gli oggetti di comune utilizzo realizzati in questo materiale, come contenitori per alimenti, custodie per CD, vasi e sedie.
copy protection